San Lorenzo: tentata rapina in albergo 

Arrestato un trentenne 

Foto di ming dai da Pixabay

Ieri sera tentata rapina presso un albergo di Via Taddea. Sul posto, poco distante dal mercato di San Lorenzo, sono intervenuti i carabinieri del nucleo radiomobile che hanno arrestato un trentenne slovacco. Quest'ultimo, pregiudicato e senza fissa dimora, era stato sorpreso dal personale della reception mentre apriva i cassetti del ricevimento a caccia di denaro. 

Il trentenne ha più volte colpito un uomo per sfuggire al personale della struttura ricettiva. Dopo la chiamata della vittima, sul posto sono intervenuti i carabinieri. Il lavoratore, a seguito della colluttazione, ha riportato lesioni refertate dai sanitari del pronto soccorso dell'ospedale di Santa Maria Nuova in sei giorni per un trauma cranico lieve e una contusione a un ginocchio. L’arrestato è stato accompagnato nella camera sicurezza in attesa del rito direttissimo.

Rapina in canonica: fermato all'Osmannoro

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm: slitta la firma, tutti i dubbi delle Regioni

  • Coronavirus: possibili 'zone rosse' in Toscana

  • Verso un nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre

  • Montespertoli: si getta nel vuoto dopo una lite in casa, muore quindicenne

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da lunedì

  • Rifiuta di indossare la mascherina: caos in Piazza della Repubblica 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento