rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca Empoli

Empoli: il ragazzo nel container è morto per compressione

Effettuata l'autopsia sul corpo del giovane somalo trovato senza vita in un'azienda

E' deceduto per una forte compressione il giovane immigrato somalo trovato senza vita in un container per la raccolta differenziata della carta in un'azienda empolese di trattamento rifiuti. Il dato è emerso dall'autopsia disposta dal pm sul corpo del ragazzo, di età ancora incerta ma compresa fra i 20 e i 27 anni.

I primi risultati dell'esame autoptico rafforzano l'ipotesi che il decesso sia avvenuto per un tragico incidente: il ragazzo, senza fissa dimora, avrebbe trovato rifugio per la notte in un cassonetto per la raccolta della carta e lì si sarebbe addormentato.

Il cassonetto è stato svuotato in un camion compattatore e il decesso potrebbe essere quindi avvenuto dentro il cassone del camion, per schiacciamento. L'ipotesi di reato della procura resta, al momento, omicidio colposo. 

Cadavere nel container dei rifiuti: aperta inchiesta per omicidio colposo

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Empoli: il ragazzo nel container è morto per compressione

FirenzeToday è in caricamento