rotate-mobile
Cronaca Montelupo Fiorentino

Ragazza trovata ferita nel parco: oggi sarà ascoltata dagli investigatori

Migliora la 17enne di Montelupo. Il sindaco: "Stop all'alcol"

Migliorano le sue condizioni di salute tanto che potrebbe essere ascoltata oggi dalla polizia la 17enne trovata in una pozza di sangue con ferite alla testa sabato scorso nel parco dell'Ambrogiana a Montelupo Fiorentino. Gli investigatori tenteranno di sentirla per avere da lei elementi utili a chiarire quando accaduto. La giovane è ricoverata all'ospedale San Giuseppe di Empoli.

Gli amici della ragazza, ascoltati dagli investigatori, avrebbero raccontato di averla persa di vista durante la nottata, dopo una lite in una discoteca. La 17enne, gravemente ferita, è stata trovata da una donna che faceva jogging nel parco la mattina di sabato 14 ottobre.  

La giovane non sarebbe stata sotto l'effetto di alcol o altre sostanze stupefacenti al momento dell'aggressione. C'è la possibilità che chi l'ha aggreditata fosse alterato. "Prenderò dei provvedimenti contro le politiche commerciali che inducono i ragazzi a consumare più alcol", ha detto il sindaco di Montelupo Paolo Masetti che ieri mattina ha incontrato i genitori della 17enne. Già oggi potrebbe firmare un'ordinanza che vieta la consumazione di bevande alcoliche all'esterno dei bar e degli altri locali. "Credo che sia una cosa giusta e non solo verso i minori - aggiunge Masetti -, ai quali non dovrebbero mai essere versate bevande alcoliche, ma anche per gli adulti: se si beve troppo fa male a tutti, non solo ai più giovani. E trovo incredibile che in alcuni locali più si beve e meno si paghi. Quando parlo di incentivo mi riferisco a questo".

Sono al vaglio degli inquirenti le immagini delle telecamere di videosorveglianza del locale in cui la giovane avrebbe trascorso la serata con gli amici.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazza trovata ferita nel parco: oggi sarà ascoltata dagli investigatori

FirenzeToday è in caricamento