rotate-mobile
Venerdì, 1 Marzo 2024
Cronaca

Raccolta rifiuti: venerdì sciopero nazionale nel settore ambientale

Alia garantisce i servizi minimi essenziali. Possibili modifiche ai servizi sui territori dei 58 Comuni gestiti dall’azienda

 Alia Servizi Ambientali informa gli utenti che le organizzazioni sindacali Cobas del Lavoro Privato, Adl e Cub hanno proclamato uno sciopero nazionale per i lavoratori addetti al servizio di igiene ambientale per l’intera giornata di venerdì 24 novembre.

In considerazione di questo, su tutto il territorio dei 58 Comuni gestiti nelle province di Firenze, Pistoia e Prato, durante la giornata di sciopero saranno garantiti i seguenti servizi minimi essenziali: raccolta e trasporto rifiuti definiti pericolosi; raccolta e trasporto rifiuti solidi urbani per utenze scolastiche, mense pubbliche e private, ospedali, case di cura, ospizi, centri di accoglienza, orfanotrofi, stazioni ferroviarie e aeroportuali, caserme e carceri; pulizia di mercati, aree sosta attrezzate, aree di interesse turistico e museale.

Saranno anche garantite le attività di disinfestazione, derattizzazione, disinfezione, raccolta siringhe per casi urgenti e su segnalazione dell’autorità sanitaria, oltre al ripristino di condizioni di sicurezza e agibilità stradale e al servizio di centralino. Alia Servizi Ambientali attiverà, a partire dal giorno successivo, tutte le misure tese a normalizzare il servizio nel minore tempo possibile.

Continua a leggere su Firenzetoday

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raccolta rifiuti: venerdì sciopero nazionale nel settore ambientale

FirenzeToday è in caricamento