menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Qualità della vita: crollo di Firenze, ora è al 54esimo posto

Scende il livello in Toscana nella classifica di Italia Oggi. Penalizzati i centri urbani

Scende il livello di qualità della vita nel capoluogo toscano. A dirlo è l'indagine delle province italiane realizzata da Italia oggi con l'Università La Sapienza di Roma, giunta alla sua 20esima edizione, che conferma Bolzano come città dove si vive meglio in Italia, seguita da Trento e Belluno.

Firenze passa dal 37esimo al 54esimo posto. Un calo che riguarda l'acuirsi del divario fra piccoli centri (in cui si vive meglio) e grandi centri urbani, in cui la vita è invece sempre un po' più difficoltosa (Roma ne è l'emblema e passa al 67mo all'85mo posto). In generale il 2018 è l'anno delle conferme, sia di alcune performance sia di alcune tendenze emerse nelle precedenti indagini: dallo sfumare del contrasto Nord-Sud in termini di buona qualità di vita legata al benessere economico.

L'indagine fotografa modelli virtuosi, criticità e cambiamenti in atto nelle province e nelle principali aree del Paese con una completezza unica: sono nove le dimensioni dell'analisi, affari e lavoro, ambiente, criminalità, disagio sociale e personale, popolazione, servizi finanziari e scolastici, sistema salute, tempo libero e tenore di vita. 

Fra le altre città toscane spicca Siena, che svetta al quarto posto dopo aver recuperato sette posizioni (era undicesima). Un dato che risente dell'alta qualità dell'offerta finanziaria e scolastica. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Sedicenne in fuga con l’influencer di TikTok

  • Cronaca

    Cantieri stradali: i lavori della settimana 

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento