Quadro rubato dai nazisti: il dipinto torna a Firenze

Sarà restituito alla Galleria di Palazzo Pitti

Il direttore Schmidt di fronte a una copia del quadro rubato, fonte Uffizi

Il dipinto "Vaso di Fiori" del pittore olandese Jan van Huysum sarà restituito alla Galleria di Palazzo Pitti a Firenze.

I ministri degli Esteri di Germania e Italia, Heiko Maas ed Enzo Moavero, si recheranno a Firenze per l'occasione.

Il dipinto era stato rubato dal museo fiorentino durante l'occupazione tedesca nella Seconda guerra mondiale e da allora è rimasto in Germania.

Per il ritorno del quadro, Eike Schmidt, direttore delle Gallerie degli Uffizi, alle quali appartiene Palazzo Pitti, si era pubblicamente speso lo scorso mese di gennaio. Grazie, dunque, alla stretta cooperazione fra i due ministri Maas e Moavero, il quadro, uno dei lavori più importanti del maestro olandese, può ora tornare al posto che gli era stato assegnato, quasi due secoli fa, dal Gran Duca di Toscana Leopoldo II della casa di Lorena.

Quadro rubato dai nazisti: la Germania pronta a restituirlo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Formaggio e uova richiamati per rischio contaminazione

  • Tentati furti in casa: attenti alle fascette di plastica 

  • Gavinana: senzatetto morta nei giardini / FOTO

  • Firenze, gli eventi da non perdere questo weekend

  • Parcheggi su strisce blu: gratis per tutti i residenti a partire dal 30 marzo

  • Lavaggi in lavatrice senza sapone con le "sfere magiche": ecco la novità | FOTO

Torna su
FirenzeToday è in caricamento