menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Figline, non vince il pupazzo alla macchinetta: perde la testa alle giostre

Il 42enne è stato messo agli arresti domiciliari per tentata estorsione dopo esser stato bloccato dai carabinieri

Ieri pomeriggio un cittadino extracomunitario di 42 anni è stato arrestato per tentata estorsione dopo aver dato in escandescenza mentre si trovava con il figlio alle giostre di Figline Valdarno. L’uomo aveva tentato più volte di vincere un pupazzo alle macchinette, spendendo circa 15 euro, ma non riuscendoci avrebbe cominciato a sospettare che la slot fosse truccata. Tanto da cominciare ad accanirsi contro il dispositivo. Il trambusto ha richiamato l’attenzione del proprietario che ha chiesto spiegazioni. Il 42enne ha minacciato l’uomo di restituirgli il denaro, davanti a una folta platea di persone richiamate dalle grida del 42enne, dicendo che altrimenti avrebbe dato fuoco a tutto. Sul posto sono arrivati i carabinieri che l’hanno bloccato e messo ai domiciliari. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Galleria degli Uffizi e Palazzo Pitti: ecco quando riaprono

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento