Pulizia strade, il Comune raddoppia: "Due volte al mese nelle zone alberate"

Palazzo Vecchio studia le strade. Milani (Pd): "Anche per questo è aumentata la Tari"

L'amministrazione comunale sta concretamente studiando di aumentare la pulizia strade nelle zone in cui, oggi, viene effettuata soltanto una volta al mese. Una scelta anticipata dal Presidente del Consiglio comunale di Firenze, Luca Milani (Pd), intervenuto sul tema a Lady Radio.

La decisione, secondo quanto riferito, avverrebbe nelle "zone più periferiche", dove la pulizia una volta al mese, "con il fogliame lasciato dagli alberi, non è sufficiente". Quartieri dunque come l'Isolotto, ma anche Brozzi, Peretola, Quaracchi. O anche la zona Sud di via Rocca Tedalda, tanto per fare qualche esempio.

Le aree che saranno interessate dovranno comunque ancora essere individuate dagli uffici comunali. L'intenzione è però quella di raddoppiare la frequenza della pulizia delle strade e prevederla una volta ogni 15 giorni. "E' uno dei temi per cui la Tari è aumentata", ha rivelato Milani.

Dunque attenzione alle novità che stanno per arrivare. Saranno felici i cittadini che vivono in alcune delle strade alberate della città e che si lamentano dello scarso intervento per lo spazzamento del fogliame. Un pensiero in più sarà quello di ricordarsi di spostare la macchina. Per evitare la multa e magari il rischio di doverla andare a riprendere al rimessaggio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Giani: "Possibile Toscana arancione a inizio dicembre"

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 20 novembre 2020, le previsioni segno per segno

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 23 novembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Rinnovo della patente di guida: tutte le informazioni

  • Coronavirus, Giani: “Con questi numeri Toscana gialla o arancione”

  • Coronavirus: un nuovo Dpcm, dieci giorni per i regali e regole per lo shopping. Come sarà il Natale 2020

Torna su
FirenzeToday è in caricamento