rotate-mobile
Cronaca Certaldo

Pugno mortale al culmine della lite per l'incidente stradale: l'imputato patteggia 4 anni

L'omicidio preterintenzionale avvenne lo scorso Natale a Certaldo (FI)

Si precipitò nottetempo sul luogo dell'incidente che aveva coinvolto la figlia, litigò con il conducente dell'Apecar che avrebbe provocato il sinistro stradale e gli sferrò un pugno violentissimo alla testa, tale da causargli poi la morte.

Certaldo: colpito dopo una lite per un incidente stradale, muore dopo dieci giorni in ospedale a Careggi

Ieri l'uomo, 45 anni, imputato per omicidio preterinzionale e omissione di soccorso, ha patteggiato una pena a 4 anni e 5 mesi. L'incidente avvenne a Certaldo (FI) lo scorso Natale.

Certaldo: colpito al volto dopo un incidente, morì giorni dopo a Careggi. Arrestato un 45enne

L'aggressione fisica dell'imputato - fuori di sè alla vista della figlia ferita e col volto ridotto a una maschera di sangue - nei confronti della vittima, fu registrata dagli occhi elettronici di una telecamera.

Quelle terribili immagini sono poi state acquisite agli atti dell'inchiesta, risultando determinanti per la ricostruzione complessiva della vicenda.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pugno mortale al culmine della lite per l'incidente stradale: l'imputato patteggia 4 anni

FirenzeToday è in caricamento