menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Polizia postale: nuovo protocollo con Vargroup per contrastare i crimini informatici

Siglato con Var Group Spa

Questa mattina, alla presenza del questore di Firenze Filippo Santarelli, è stato sottoscritto in questura un protocollo di intesa dal dirigente del compartimento polizia postale e delle comunicazioni per la Toscana Anna Lisa Lillini e dall’amministratore delegato di Var Group Francesca Moriani.

Il protocollo ha l’obiettivo di prevenire e contrastare i crimini sui sistemi informatici e di garantire un innalzamento della sicurezza informatica della società.

Il rapporto collaborativo tra la Polizia Postale e delle Comunicazioni per la Toscana e Var Group si sostanzierà nello scambio di informazioni, nella programmazione di incontri di carattere formativo e nella predisposizione delle procedure di intervento, atte a prevenire e a neutralizzare attacchi informatici mirati all’integrità dei dati ed al contrasto del Financial Cybercrime.

“L’attuale contesto di continua evoluzione informatica e l’enorme quantità di dati scambiati in rete impone un incremento continuo della tutela dei servizi di comunicazione. L’attività della polizia postale assume un ruolo chiave nel settore della sicurezza informatica", le parole del questore, soddisfatto del protocollo teso a "prevenire e contrastare attacchi insidiosi per il funzionamento e l’equilibrio dei sistemi informatici”.

Un modo per "aumentare la sicurezza informatica all’interno delle aziende e di proteggere le loro competenze in un mondo in cui l’evoluzione e la ricerca tecnologica diventano fattori fondamentali per la competitività dei mercati", aggiunge Lillini.

“Grazie al protocollo sottoscritto oggi - commenta Moriani -, definiamo una collaborazione strategica per la sicurezza delle aziende. In questi ultimi mesi abbiamo rilevato una crescita esponenziale degli attacchi che, utilizzando tecniche e tecnologie sempre più raffinate, devono essere prevenute e contrastate da attori preparati".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento