rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca Sesto Fiorentino

Richiedenti asilo, firmato protocollo tra comune di Sesto e associazioni di volontariato

Quattordici associazioni aprono le porte delle proprie attività ai migranti ospiti dei centri di accoglienza sestesi per favorire l'inserimento nella società

E'stato firmato sabato 18 gennaio, nel comune di Sesto Fiorentino, il protocollo che offrirà ai richiedenti asilo opportunità di formazione e d'inserimento nella comunità attraverso attività volontarie scelte in base alle attitudini personali.

L'impegno vedrà due forze sul campo: quelle del comune di Sesto Fiorentino e quello di 14 associazioni di volontariato del territorio. Auser, Associazione Comunale Anziani, Mcl Quinto Alto, Acli Gli Incontri, Misericordia di Quinto, Misericordia di Sesto Fiorentino, La Racchetta, Casa del Popolo di Querceto, Cdp Colonnata, Cdp Quinto Alto, Circolo Arci La Costituzione, Circolo Arci Rinascita, Associazione Arci La Volpe e l'uva, Casa del Popolo di Padule aprono le porte delle proprie attività ai circa 90 migranti ospiti dei centri di accoglienza sestesi.

Alla firma, avvenuta nel Palazzo Comunale, erano presenti i rappresentanti delle associazioni, il vicesindaco di Sesto Fiorentino Damiano Sforzi e l’assessore alle Politiche Sociali Camilla Sanquerin. 
"A due mesi dalla firma dell’analoga convenzione con le società sportive, con questo protocollo compiamo un ulteriore passo in avanti nel coinvolgimento del nostro tessuto associativo nell’accoglienza dei richiedenti asilo - spiega Sanquerin - L’obiettivo è quello di offrire uno strumento che possa rivelarsi utile ad un gruppo di persone che soggiornano stabilmente sul nostro territorio e che altrimenti non avrebbero occasione per entrare in contatto con la nostra comunità e con la realtà che li circonda, creando marginalità e rendendo difficoltosa l’integrazione in seguito". 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Richiedenti asilo, firmato protocollo tra comune di Sesto e associazioni di volontariato

FirenzeToday è in caricamento