menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Protesta ristoratori: anche lo "sciamano di Montecitorio" sull'A1. Blocco concluso, autostrada riaperta / VIDEO

Ermes Ferrari: "Non ne possiamo più". Naccari: "Riaperture? Falsità". Sul posto la digos

C'è anche Ermes Ferrari, il ristoratore modenese che a Roma il 6 aprile era vestito da “sciamano” come Jake Angeli a Capitol Hill a Washington, tra i 400 ristoratori che stamani hanno protestato, bloccando l'autostrada A1 all'altezza di Incisa (Firenze).

"Non ne possiamo veramente più - ha detto Ferrari - dovete farci riaprire, perché questo è un disegno criminale per far saltare la spina dorsale delle partite Iva italiane".

Proteste: Ristoratori e TNI bloccano di nuovo l'autostrada

Intanto verso le 14.30 il 'blocco' dei ristoratori si è sciolto, l'autostrada è stata riaperta e il traffico ha cominciato a decongestionarsi.

"Dopo cinque lunghe ore di blocco autostradale sul tratto A1 sia in direzione nord che in direzione sud, abbiamo creato notevoli disagi del traffico - ha detto Pasquale Naccari di Ristoratori Toscana-TNI Italia -  Riteniamo che il messaggio forte sia arrivato e adesso andiamo via con l'indicazione al governo di accogliere i nostri punti, altrimenti saremo costretti a ripetere gesti eclatanti".

Naccari ha poi postato un video su Facebook, attaccando le "false riaperture" promesse dal governo e ripetendo le richieste dei ristoratori, tra le quali lo stop al coprifuoco e gli stessi diritti di autogrill e mense". Poco prima aveva spiegato: "Ci sono imprenditori, gente stanca di subire, che vorrebbe riaprire e tornare a lavorare, rispettando i protocolli. Vorrebbero lavorare, e non all’esterno col freddo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto è intervenuta anche la digos, in seguito all'investimento che in tarda mattinata ha coinvolto un manifestante, rimasto lievemente contuso. Gli agenti stanno valutando eventuali profili penalmente rilevanti a carico dei manifestanti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Eventi

Castello di Sammezzano: esauriti i posti per le visite del Fai

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento