rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca

Concessionarie autostradali, protesta in prefettura: “No ai licenziamenti” / FOTO

Sciopero degli operai e presidio a Palazzo Medici: “3mila posti a rischio”

Alcune decine di operai edili delle concessionarie autostradali erano questa mattina in presidio alla prefettura di via Cavour, di fronte a Palazzo Medici Riccardi, dove si svolgeva un convegno su infrastrutture e appalti al quale partecipava il viceministro Riccardo Nencini.

La protesta dei lavoratori, in occasione dello sciopero odierno di 4 ore indetto da Cgil, Cisl e Uil, si rivolge contro il nuovo codice sugli appalti. “Introdotto per decreto dal governo Renzi, riduce gli affidamenti diretti dei lavori dal 40 al 20%, mettendo a rischio 3mila posti di lavoro in tutta Italia e 200 in Toscana”, spiega Giulia Masini (Fillea Cgil).

L’agitazione si protrae da settimane, con scioperi, iniziative, presìdi anche ai caselli autostradali. I sindacati chiedono di riportare dal 20 al 40% la percentuale degli appalti in affidamento diretto alle aziende controllate dai concessionari autostradali.

“Non ci fermeremo fino a quando non sarà trovata una soluzione - assicuano Ernesto D’Anna, Simona Riccio e Giulia Bartoli, segretari generali di Feneal Uil, Filca Cisl e Fillea Cgil Toscana -. Solo con la modifica della norma sarà possibile tutelare l’occupazione e scongiurare la perdita di lavoratori altamente qualificati, che porterebbe a non garantire più gli standard di sicurezza di strade ed autostrade”.

Una delegazione ha incontrato il viceministro Nencini: “Il governo disattende gli impegni in merito alla modifica delle norme e i licenziamenti rischiano di partire a breve. Abbiamo paura”, scrivono i lavoratori nella lettera consegnatagli. Il 12 dicembre nuovo sciopero unitario di otto ore, con manifestazione nazionale a Roma di fronte alla Camera.

FOTO - Lavoratori concessionarie Autostrade: sciopero e presidio in prefettura

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concessionarie autostradali, protesta in prefettura: “No ai licenziamenti” / FOTO

FirenzeToday è in caricamento