Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca

Green pass: 9 prof no vax restano fuori dalla scuola

Alla stazione di Santa Maria Novella 'assalto' al gazebo della Croce Rossa per il tampone

Iniziati i controlli sull'utilizzo del green pass a scuola e sui treni, entrato in vigore ieri.

Sono nove i docenti in Toscana non in possesso di green pass e che dunque non sono stati ammessi a scuola, spiega l'Ufficio scolastico regionale.

Al momento non sono state segnalate altre problematiche, in riferimento a ragazzi o personale scolastico.

Sindacati critici

I sindacati, Flg Cgil e Cisl scuola, favorevoli al vaccino, ravvisano intanto altre criticità sul Green Pass che, dicono, non risolve l'annoso problema dalle classi pollaio, dovute ai mancati investimenti sulla scuola.

Né il problema del trasporto pubblico locale, aggiungono i sindacalisti, laddove su bus e treni regionali la certificazione verde non è richiesta.

Green pass sui treni

Al proposito, ieri primo giorno di green pass obbligatorio anche sui treni a lunga percorrenza: gli effetti si sono visti sopratutto davanti al gazebo della Croce Rossa, fuori dalla stazione di Santa Maria Novella, preso d'assalto per effettuare il tampone molecolare gratuito.

Oltre un'ora di coda per quasi tutto l'arco della giornata. Boom ieri mattina, quando le persone in fila erano circa un centinaio.

Complessivamente, sia ieri che ieri l'altro sono stati effettuati circa 500 tamponi per ciascuna giornata. In coda soprattutto turisti stranieri e giovani italiani tra i 18 e i 45 anni. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Green pass: 9 prof no vax restano fuori dalla scuola

FirenzeToday è in caricamento