Cronaca

Prefettura, Varratta saluta: "Firenze non si può non amare, la porterò con me"

Dopo 3 anni Luigi Varratta lascia l'incarico di prefetto. Al suo posto arriverà da Cagliari Alessio Giuffrida

Luigi Varratta

Luigi Varratta, da tre anni prefetto di Firenze, lascia la città per assumere un incarico al ministero dell’Interno. Lo sostituirà Alessio Giuffrida, attuale prefetto di Cagliari, che giungerà a Palazzo Medici Riccardi lunedì 29 giugno. "Firenze ha rappresentato per me l’esperienza professionale e umana più bella – ha detto ieri Varratta nell'incontro di saluto con la stampa -. Mi ha dato tanto, spero di essere riuscito, almeno in parte, a ricambiare".

Varratta ha delineato un bilancio positivo dei suoi anni fiorentini. “Con gli amministratori locali il rapporto è stato ottimo”. Il prefetto ha salutato anche le forze dell’ordine, la magistratura, le categorie del mondo del lavoro, sottolineando il "rapporto privilegiato" con l’arcivescovo Giuseppe Betori.

?"Firenze non è una città degradata, vi sono fenomeni di degrado ma le proviamo tutte per contenerli. Non è un’isola felice, ma tutti remano verso un’unica direzione. Firenze non si può non amare - ha concluso -, la città e i fiorentini saranno sempre con me”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prefettura, Varratta saluta: "Firenze non si può non amare, la porterò con me"

FirenzeToday è in caricamento