menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sindaco Baroncelli nell'area industriale di Sambuca

Il sindaco Baroncelli nell'area industriale di Sambuca

Nuovi posti di lavoro nell’area industriale di Barberino

Un investimento di Laika Caravans nato dalla collaborazione con il Comune di Barberino Tavarnelle

Sambuca Val di Pesa si conferma polo industriale, tra i più rilevanti della Toscana, per lo sviluppo sostenibile dell’economia regionale e la creazione di nuove opportunità nel mondo del lavoro. Saranno un centinaio i lavoratori che saranno chiamati a formare i nuovi organici del marchio Laika Caravans, azienda leader nel settore della camperistica, che si appresta ad insediarsi in uno dei capannoni produttivi presenti nel sito industriale di Sambuca. Un investimento fondamentale che nasce dalla collaborazione tra l’azienda e il Comune di Barberino Tavarnelle, impegnato nell’ampliamento e nella rivitalizzazione dei piani produttivi dell’area di Sambuca.

“Il capannone dove operava Laika fino a qualche anno fa – dichiara il sindaco David Baroncelli - viene rifunzionalizzato e rimesso in produzione creando nuovi posti di lavoro, portando nuove unità di personale nell’area industriale di Sambuca. Una risposta di importanza centrale per il nostro territorio che non ha mai smesso di considerare il lavoro un punto cardine per la ripresa del contesto socio-economico attuale, costretto a far fronte alle conseguenze dell’emergenza”.

All’investimento previsto nell’area di Sambuca Laika affianca un altro importante intervento nel territorio che assume una doppia connotazione sociale e occupazionale. “Trovo che la volontà dell’azienda – prosegue il sindaco - di dare spazio ai lavoratori della Bekaert, che fino a questo momento non avevano trovato una soluzione, reintegrando 60 di loro nel tessuto economico locale sia un’azione di fondamentale importanza, un esempio di responsabilità sociale di cui il Chianti potrà beneficiare grazie anche all’impegno della Regione Toscana e delle forze sindacali che si sono fortemente adoperate per sostenere il rilancio del territorio in questo progetto”.

La sinergia tra enti pubblici, organizzazioni sindacali e realtà economiche è un punto di forza del Chianti dove a breve si costituirà un tavolo dedicato ai temi del lavoro. “Il nostro è un territorio fatto di lavoro – conclude il sindaco –abbiamo il compito di sostenere le imprese e tutelare il lavoro di qualità con forza e tutti gli strumenti di nostra competenza, in collaborazione con le associazioni datoriali e le parti sindacali. La scommessa per le prossime settimane è la creazione di un tavolo che dia forza ad un patto per il lavoro di tutto il nostro territorio, poniamo al centro delle politiche un tema essenziale, quello del lavoro, come strumento necessario che crea distribuzione della ricchezza, equità sociale, coesione nel tessuto delle comunità”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Oroscopo Paolo Fox oggi 12 aprile 2021: le previsioni segno per segno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento