Cronaca Le Cascine / Via del Ponte alle Mosse

Ponte alle Mosse: molesta clienti nel bar poi se la prende con i carabinieri  

Ha più volte tentato di danneggiare l’auto di servizio 

Ieri notte, dopo le 2, i carabinieri del nucleo radiomobile di Firenze sono intervenuti all’interno di un bar di Via Ponte alle Mosse poiché un 43enne romeno in stato di alterazione psicofisica, dovuta presumibilmente all’eccessiva assunzione di bevande alcoliche, molestava i clienti.

Nel tentativo di calmarlo i carabinieri sono stati prima minacciati ed insultati e poi presi a spintoni. Il soggetto, non contento, con una mossa repentina è riuscito a sedersi sul cofano della gazzella cercando di rompere l’asta del tergicristallo; mossa che non gli è riuscita poiché allontanato dagli operanti. Nonostante ciò non ha desistito dall’intento di danneggiare l’auto di servizio e ha tentato invano di staccare il paraurti posteriore. A questo punto i carabinieri, con non poche difficoltà, e dopo avere ricevuto calci e pugni, lo hanno bloccato.

Messo in sicurezza all’interno della gazzella, sempre più violento ed insofferente al controllo, il soggetto ha danneggiato uno sportello.  I militari operanti, che hanno riportato lievi lesioni, lo hanno quindi tratto in arresto per i reati di minacce, resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali e danneggiamento aggravato.

Il 43enne, già noto alle forze dell’ordine, sarà giudicato nella mattinata odierna con rito direttissimo.

Ubriaco aggredisce la moglie
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponte alle Mosse: molesta clienti nel bar poi se la prende con i carabinieri  

FirenzeToday è in caricamento