menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pontassieve: ruba in negozio, revocato l'affidamento in prova

Operava come netturbino per una cooperativa di Firenze 

Questa mattina i carabinieri di Pontassieve hanno tratto in arresto un pregiudicato, 52enne da anni residente in zona, in esecuzione di un provvedimento di sospensione immediata della misura alternativa alla detenzione dell’affidamento in prova ai servizi sociali emesso dall’Ufficio di Sorveglianza del Tribunale di Firenze.

L’uomo, già condannato ad una pena definitiva di 3 anni e 7 mesi per furti commessi nella provincia di Firenze tra il 2009 ed il 2015, era stato ammesso, a settembre 2019, all’affidamento in prova, iniziando l’attività di operatore ecologico per conto di una cooperativa di Firenze.

Nel mese di novembre, però, egli si era reso protagonista di almeno due furti e di un tentato furto, in concorso con un suo collega di lavoro, in danno del medesimo esercizio commerciale di Pontassieve, ove aveva asportato l’incasso dopo essersi introdotto nella pausa pranzo. Le indagini condotte dai carabinieri avevano consentito di ricostruire l’intera vicenda, con il conseguente deferimento del 52enne e di un 53enne che aveva tentato lo stesso tipo di furto, venendo tuttavia sorpreso dai dipendenti dell’esercizio commerciale.

L’Ufficio di Sorveglianza, recependo le risultanze investigative emerse, ha così disposto la revoca dell’affidamento in prova per l’uomo, per il quale stamane si sono aperte le porte del carcere di Sollicciano.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Oroscopo Paolo Fox oggi 12 aprile 2021: le previsioni segno per segno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento