Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Pontassieve: incontra in strada il suo debitore e lo prende a calci e pugni

L'aggressore è un gommista, la vittima deve pagargli il treno di gomme montatogli giorni fa

I carabinieri della stazione di Pontassieve hanno denunciato in stato di libertà per lesioni personali, minaccia ed esercizio arbitrario delle proprie ragioni con violenza sulle cose ed alle persone un gommista 35enne della Valdisieve.

L’uomo ha incontrato per strada, in zona Villini di Pontassieve, un 31enne dal quale vantava un credito di 600 euro per le gomme montate sulla sua autovettura nei giorni precedenti.

Di fronte ad una nuova richiesta di rimandare il pagamento del debito, lo ha aggredito colpendolo con calci e pugni, come poi raccontato ai carabinieri, intervenuti sul posto.

Accerchiato e minacciato dai no mask / LE IMMAGINI

La vittima si è recata in ospedale per le cure del caso: ha riportato lesioni giudicate guaribili in 20 giorni.

Il gommista, tra l'altro, gli ha anche frantumato lo smartphone, prendendoglielo e scaraventandolo violentemente al suolo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontassieve: incontra in strada il suo debitore e lo prende a calci e pugni

FirenzeToday è in caricamento