Lunedì, 15 Luglio 2024
Degrado / Il Poggetto / Via Lorenzo Bardelli

Abisso Poggetto, i residenti: "Ormai siamo nel triangolo delle Bermuda"

Ancora un brutto episodio nella zona dello stabile occupato di via Bardelli

Qui il link per seguire il canale whatsapp di FirenzeToday

“Ne succede sempre una nuova: siamo nel triangolo delle Bermuda”. Parlano in un misto tra sconforto, rassegnazione e rabbia gli abitanti della zona dove si trova lo stabile occupato di via Bardelli 20, vicino all'ex Prestige, meglio noto come il Mostro del Poggetto.

Dopo l'accoltellamento alla pancia di un uomo avvenuto a inizio mese di giugno che aveva svegliato nottetempo i residenti, la mattina di oggi 28 giugno è stata la volta di una nuova sveglia non proprio da ricordare.

“Poco dopo le sei siamo stati svegliati dalle urla di un uomo che era stato appena buttato fuori dallo stabile occupato di via Bardelli. – ci spiega un residente che preferisce restare anonimo – Era visibilmente alterato: urlava, si buttava in terra e poi si toccava il petto. Diceva di essere stato derubato e si poteva intuire che stesse male”.

I residenti quindi, allarmati, hanno chiamato i soccorsi e poco dopo sono arrivati sul posto sia le ambulanze che le forze dell'ordine. “Da quanto abbiamo capito – ci dicono – l'uomo, di origini nordafricane, sembra abbia assunto delle sostanze stupefacenti tagliate male che gli avrebbero dato all'interno del palazzo occupato, simbolo che dentro probabilmente qualcuno ci spaccia. Lo avrebbero buttato fuori per evitare che si sentisse male al suo interno”.

Per i residenti una situazione che va avanti da tempo con episodi come quelli accaduti anche nel settembre scorso quando ci fu un altro accoltellamento dentro lo stabile occupato - in quel caso un uomo di 28 anni, alla gola - e un incendio all'interno del Mostro, lo stabile abbandonato per 30 anni che dovrebbe essere riqualificato con la creazione di appartamenti, parcheggi, uno studentato e un’area verde. 

“La situazione si aggrava di giorno in giorno – commenta – qua siamo in una specie di triangolo delle Bermuda. C'è l'ex Meccanotessile, poi l'ex Prestige dove vediamo in continuazione persone entrare e uscire lasciando dei 'pacchettini' e questo stabile che doveva essere già sgombrato da tempo dove insieme a brava gente c'è anche chi ha poco a che spartirci. Le forze dell'ordine ci dicono che non possono farci niente e noi non sappiamo più come fare”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abisso Poggetto, i residenti: "Ormai siamo nel triangolo delle Bermuda"
FirenzeToday è in caricamento