rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024
Cronaca Bagno a Ripoli

Due nuove piste ciclabili tra Firenze e Bagno a Ripoli

Stanziati 1,5 milioni, in arrivo dal Pnrr

Approvato dalle giunte municipali dei Comuni di Firenze e Bagno a Ripoli l’accordo di collaborazione per la realizzazione di due nuove piste ciclabili. Progetti dal valore complessivo di circa 1,5 milioni di euro, finanziati interamente con i fondi del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr).

La prima delle due piste pedociclabili collegherà Ponte a Ema con la frazione capoluogo di Bagno a Ripoli, sarà lunga circa 2,6 chilometri, di cui una porzione sul territorio comunale di Firenze e per realizzarla servirà un investimento di 825mila euro.

La nuova via ciclo-pedonale, che approderà alle spalle del palazzo comunale, correrà parallela a via di Ritortoli, raggiungendo il limite comunale di Firenze su via Aldo Moro. Per realizzarla sarà in parte impiegato anche il tracciato della vecchia via di Ritortoli di proprietà del Comune ripolese.

La seconda si snoderà tra Ponte a Ema e Ponte a Niccheri (a partire da via Aldo Moro) con un duplice tracciato: il primo correrà lungo via dell’Antella fino a raggiungere l’ospedale “Santa Maria Annunziata” dove si ricollegherà al tratto ciclabile che sarà realizzato da Autostrade per l’Italia nell’ambito dei lavori della terza corsia dell’A1.

Il secondo, più interno, farà capolino su via di Belmonte accanto alla scuola media “Redi” e alla Biblioteca comunale, per poi ricucirsi al tratto di pista esistente e proseguire con continuità verso Grassina. Per realizzare questa pista serviranno circa 726mila euro. L’accordo di collaborazione tra i comuni prevede in seguito la possibilità di ampliare la passarella pedociclabile sul rio Rimezzano.

"Continua il nostro impegno per l’ampliamento della rete ciclabile – sottolinea l’assessore fiorentino alla mobilità Stefano Giorgetti -. L'obiettivo è mettere a disposizione dei cittadini una infrastruttura ciclabile sempre più diffusa e che colleghi i principali luoghi di interesse in modo da incentivare sempre più la mobilità alternativa”.  

“Con i nuovi tracciati – afferma il sindaco di Bagno a Ripoli Francesco Casini - ricuciremo i tratti di ciclabili già esistenti, creando percorsi per la mobilità sostenibile sicuri e qualificati, in grado di collegare in maniera efficiente i maggiori centri abitati di Bagno a Ripoli”. 

L’accordo prevede che sia il Comune di Bagno a Ripoli il soggetto attuatore di entrambi i progetti. Obiettivo dell’amministrazione è firmare il contratto con la ditta individuata per i lavori entro il 31 luglio.  

“Entrambe le nuove piste – afferma l’assessore al Pnrr di Bagno a Ripoli, Francesco Pignotti - saranno corredate da nuove alberature, con filari di alberi che accompagneranno il tracciato creando dei veri e propri corridoi nel verde".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due nuove piste ciclabili tra Firenze e Bagno a Ripoli

FirenzeToday è in caricamento