Martedì, 3 Agosto 2021
Cronaca Via Erbosa

Firenze Sud, ok a nuovo tratto di pista ciclabile

Si collegherà a quella su viale Europa prevista nell’ambito della linea della tramvia piazza della Libertà-Bagno a Ripoli

Foto d'archivio

La giunta di Palazzo Vecchio nei giorni scorsi ha dato il via libera alla realizzazione di una nuova pista ciclabile in via Erbosa, zona Firenze Sud, oltre all’estensione e alla riqualificazione del percorso ciclabile in via Pascoli-via Mafalda di Savoia, in zona piazza della Libertà. Il tutto per un investimento di 360mila euro circa.

Per quanto riguarda via Erbosa, il progetto è finalizzato al completamento del collegamento tra il centro di Firenze e Bagno a Ripoli, con l’estensione del percorso ciclabile attualmente già esistente nella stessa via (tra piazza Dresda e via Datini) fino a raggiungere viale Europa.

La nuova pista ciclabile sarà quindi realizzata nel tratto da viale Europa a via Datini, lato viale Europa. Sarà a doppio senso in sede protetta e si collegherà a quella su viale Europa prevista nell’ambito della linea della tramvia piazza della Libertà-Bagno a Ripoli.

Tramvia, si riparte con i lavori

Nella riorganizzazione legata ai lavori saranno aggiunti 4 posti auto mentre i posti per i motorini rimarranno invariati. Nell’occasione gli attraversamenti pedonali saranno rifatti e integrati con il sistema 'Loges Vet Evolution' per i non vedenti.

Il secondo pacchetto di interventi prevede la riqualificazione del percorso di via Giovanni Pascoli-largo Adone Zoli-via Mafalda di Savoia.

L’obiettivo, spiega un comunicato stampa diffuso da Palazzo Vecchio "è creare un itinerario ciclabile continuo attraverso la realizzazione di un raccordo efficiente tra la pista ciclabile di viale Don Minzoni e la pista ciclabile di prossima realizzazione di via del Ponte Rosso, migliorando la connessione dei percorsi esistenti".

Quindi in concreto sarà rivisto il raccordo ciclabile dell’intersezione via Masaccio-viale Don Minzoni-via Pascoli, compreso il raccordo alla piste esistenti, sarà realizzata una nuova pista in sede propria in via Pascoli, sarà migliorata la percorribilità dell’area ad uso promiscuo di largo Zoli con alcune opere edili e stradali.

Previsti anche adeguamenti della pista su via Mafalda di Savoia e all’impianto semaforico tra via Masaccio-via Pascoli-viale Don Minzoni. Infine, saranno sostituite le vecchie rastrelliere con nuovi dispositivi 'modello Firenze'.

Come sarà la 'superstrada ciclabile' Firenze-Prato

"Interventi - conferma l'assessore Stefano Giorgetti -, che confermano ancora una volta l’attenzione dell'amministrazione per la mobilità sostenibile e in particolare per quella ciclabile".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Firenze Sud, ok a nuovo tratto di pista ciclabile

FirenzeToday è in caricamento