Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Fiesole

Piscina abusiva sulle colline di Firenze: due denunciati

L'intervento dei carabinieri dopo una segnalazione: l'area era sottoposta a vincolo paesaggistico

Avevano realizzato una piscina abusiva sulle colline di Firenze. Per questo due persone sono state denunciate in seguito ad alcuni accertamenti dei militari della stazione carabinieri forestale in località Girone, nel comune di Fiesole.

Le verifiche sono scattate sulla base di una segnalazione circostanziata di taglio piante in un giardino storico e di presunte opere abusive. I militari hanno così constatato la posa in opera di una piscina smontabile mediante opere che avevano inciso sulla morfologia del terreno, con rimozione dell’assetto originario della vegetazione e la modifica permanente del suolo inedificato.

Erano stati poi effettuati dei lavori attorno alla struttura che facevano ben intuire la volontà di rendere la posa della piscina definitiva. Dai rilievi e riscontri effettuati presso il comune di Fiesole, inoltre, è emerso che la zona è soggetta al vincolo paesaggistico previsto dal Testo Unico Ambientale, nell’area panoramica dei comuni di Fiesole, Vaglia e Borgo San Lorenzo.

I militari verificavano dunque che le opere erano state eseguite in assenza di permesso a costruire e di autorizzazione paesaggistica, determinando una trasformazione dello stato dei luoghi.

Le denunce sono così scattate per il proprietario dell'area e l'esecutore materiale dei lavori. Il comune di Fiesole ha già emesso un'ordinanza di demolizione e rimessa in pristino dello stato dei luoghi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piscina abusiva sulle colline di Firenze: due denunciati

FirenzeToday è in caricamento