Domenica, 21 Luglio 2024
L’arresto

Picchiata e ferita dal compagno, salvata dai carabinieri

Le violenze sarebbero andate avanti da diversi mesi. L’uomo è finito a Sollicciano

Qui il link per seguire il canale whatsapp di FirenzeToday

Picchiata dal compagno e ferita alle gambe e al collo. E non sarebbe stata la prima volta. A salvarla l’intervento dei carabinieri della stazione di Rifredi che martedì pomeriggio si sono presentati nell’abitazione dell’uomo, un cittadino peruviano del 1994, per la notifica di un vecchio furto. Successivamente il 30enne è stato arrestato in flagranza di reato per maltrattamenti in famiglia. 

Secondo quanto ricostruito, quando i militari hanno bussato alla porta, ad aprire si è presentata la donna, una connazionale di un anno più giovane, che alla vista degli uomini dell’Arma è scoppiata a piangere, sotto shock per la violenza appena subita.

La giovane è stata messa in sicurezza e accompagnata dai sanitari del 118 all’ospedale di Careggi. Qui, dopo essere stata tranquillizzata, ha raccontato ai militari di essere vittima da ormai diversi mesi, di violenze fisiche e verbali da parte del compagno. Nel corso della mattinata, poche ore prima dell’intervento dei carabinieri, sarebbe stata anche ferita al collo e alle gambe con un tagliaunghie. Così per il 30enne, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato e accompagnato a Sollicciano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchiata e ferita dal compagno, salvata dai carabinieri
FirenzeToday è in caricamento