Piazza Vittorio Veneto, lite degenera: 25enne accoltellato al collo

Portato al pronto soccorso, il giovane ha avuto una prognosi 20 giorni

Ferito al collo con un coltello, un giovane di 25 anni è stato trarsportato ieri mattina, venerdì, al pronto soccorso di Santa Maria Nuova: è stato dimesso con 20 giorni di prognosi.

I fatti sono iniziati all'alba di ieri, venerdì, con un 'confronto' tra due gruppi di giovanissimi in piazza Vittorio Veneto, a due passi dal parco delle Cascine e dal chiosco della piazza.

Da una parte 7 ragazzi di origine peruviana, dall'altra 3 giovani originari di Honduras e El Salvador. Questi ultimi, secondo quanto ricostruito poi dalla polizia in base alle testiomonianze, hanno iniziato ad infastidire l'altro gruppo di giovani, chiedendo insistentemente sigarette.

In particolare, poi, un 23enne honduregno avrebbe rivolto commenti pesanti alla ragazza di un 25enne peruviano. Nella lite scatenatasi il 25enne è stato ferito al braccio dal 'rivale' con un piccolo coltello da cucina.

Una ferita non troppo grave, perché in questo caso il giovane è ricorso a cure mediche. Gli animi si sono calmati, anche grazie all'intervento degli altri ragazzi che hanno separato i due giovani.

Più tardi, però, intorno alle 6 del mattino, lo stesso 25enne peruviano è stato colpito da dietro con un coltello al collo, da una persona che è fuggita e che il giovane non è stato in grado di identificare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E' stata quindi chiamata la polizia che, giunta sul posto, ha identificato tutti i giovani. Per il 23enne honduregno che ha inferto la prima ferita sono scattate le denunce per lesioni aggravate e resistenza a pubblico ufficiale. Indagini in corso per risalire al secondo aggressore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le espressioni che solo un vero fiorentino riesce a capire

  • 10 modi di dire fiorentini che dovresti conoscere

  • 15 Ghost-Town della Toscana che dovreste visitare

  • I veri nomi fiorentini e toscani

  • La vera ricetta della cecina

  • Come cucinare il lampredotto alla fiorentina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento