Cronaca Centro Storico / Piazza Unità d'Italia

Piazza dell'Unità pronta a cambiare volto: “Spaccio e degrado saranno un lontano ricordo”

Alberi, aiuole e nuova pavimentazione: ecco quando partiranno i lavori per il rifacimento dell'area

Spaccio e degrado rimarranno solo un lontano ricordo in Piazza dell'Unità a Firenze. Dopo anni difficili l'area si sta preparando a cambiare definitivamente volto grazie ai lavori di rifacimento, partiranno a gennaio 2025, per essere terminati entro il periodo estivo. Oltre alla trasformazione dell'Hotel Majestic, che diventerà un albergo di lusso, la novità maggiore riguarda la piantumazione di alberi e piccole aiuole in stile Santa Maria Novella, per rendere tutto più “green”.

“Fino ad oggi è stata una piazza senz'anima – spiega Aldo Cursano, presidente Confcommercio Toscana -. La causa maggiore è stata sicuramente l'abbandono dell'hotel Majestic, ormai in questa situazione da oltre 20 anni. Per fortuna la prospettiva di riavere un grand hotel importante ha riattivato il progetto di rimettere al centro questa piazza. Un progetto già previsto da quando si decise di farci il capolinea della tramvia”. 

L'obiettivo, spiega Cursano, è spalmare il flusso turistico ad oggi diretto quasi esclusivamente verso il Duomo, e quindi far giovare di questo nuovo flusso anche l'area di San Lorenzo, in quanto la piazza rappresenta un biglietto d'ingresso per la zona del mercato. "Questi lavori ridaranno una nuova estetica e una nuova funzionalità ad un piazza importante per Firenze – dichiara il presidente di Confcommercio Toscana -, ma soprattutto ci saranno alberi, aiuole e sedute per i pedoni, che renderà il tutto più bello dal punto di vista estetico". 

Al centro, dove si trova il monumento ai Caduti, la pavimentazione sarà in pietra serena, mentre attorno servirà l'asfalto, in quanto sono previste aree di carico e scarico per il nuovo hotel, un'area taxi, un parcheggio per le biciclette e una fermata per gli autobus. “Cambierà soprattutto la viabilità – spiega Cursano -, che sarà molto più fluida grazie ad un senso unico. Si ruoterà intorno alla piazza non con il disordine di oggi, dove ognuno parcheggia dove gli pare. Si è messo al centro il concetto dei servizi, con un bel verde che accompagnerà il percorso pedonale”. 

I lavori sarebbero dovuti partire alla fine di quest'anno, ma per una questione di concentrazione di cantieri, sono slittati di qualche mese. “Ci auspicavamo di partire a novembre 2024 – conclude Cursano – così da terminare verso marzo/aprile. I lavori partiranno invece subito dopo le feste natalizie, e dovrebbero terminare per i primi di giugno”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza dell'Unità pronta a cambiare volto: “Spaccio e degrado saranno un lontano ricordo”
FirenzeToday è in caricamento