Scippa un’anziana, poi davanti alla polizia si finge pugile

La polizia ha arrestato un giovane ventenne dopo uno scippo ad una donna di 81 anni. Ritrovato in piazza Tasso dalla polizia si è messo in "guardia"

Ieri mattina la polizia ha arrestato un giovane albanese, poco più che ventenne, nella zona dell’Oltrarno. Il ragazzo aveva strappato dal collo di un’anziana di 81 anni una collanina d’oro. L’allarme è stato lanciato da una testimone che passeggiava in via Burchiello.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Grazie alla descrizione fornita, gli agenti hanno raggiunto e accerchiato il giovane in piazza Tasso, con ancora il gioiello tra le mani. Un poliziotto dietro a piedi l’altro a sbarrare la strada in moto. A quel punto il ventenne si è improvvisato boxer, ha alzato i pugni e si è messo in guardia. Gli agenti gli sono piombati indosso, e lo hanno portato via tra gli applausi dei passanti. Stamani il 20enne  è stato processato per direttissima, e condannato a 2 anni e due mesi di reclusione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le espressioni che solo un vero fiorentino riesce a capire

  • 10 modi di dire fiorentini che dovresti conoscere

  • 15 Ghost-Town della Toscana che dovreste visitare

  • I veri nomi fiorentini e toscani

  • La vera ricetta della cecina

  • Come cucinare il lampredotto alla fiorentina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento