rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Cronaca

Duomo, tornano gli stranieri: borseggiatrici si fingono turiste per rubare

Le donne sono state fermate dai falchi della squadra mobile nell’ambito di uno specifico servizio finalizzato proprio al contrasto dei reati predatori

Qui il link per seguire il canale whatsapp di FirenzeToday

Con l'avvicinarsi della stagione turistica tornano le borseggiatrici. Ieri pomeriggio la polizia di Stato ha arrestato in Piazza Duomo due cittadine bulgare, di 20 e 28 anni,accusate di furto con destrezza aggravato in concorso ai danni di una turista tedesca 65enne.

Le donne sono state fermate dai falchi della squadra mobile della questura, nell’ambito di uno specifico servizio predisposto dal questore Maurizio Auriemma e finalizzato proprio alla repressione dei reati di natura predatoria che vedono, molto spesso, tra le principali vittime proprio i turisti stranieri che vengono a far vista a Firenze.

La specifica attività è stata organizzata dislocando gli agenti in borghese in più punti della città, tra le quali anche il centro, zona particolarmente affollata soprattutto nei weekend, e sfruttando proprio la loro capacità di mimetizzarsi per le vie cittadine con le loro auto e moto civetta.

Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, le due indagate si sarebbero trovate nei pressi del Duomo, verosimilmente in attesa di una potenziale vittima.

Poco dopo le giovani si sarebbero posizionate dietro una signora con uno zaino in spalla e mentre una di loro avrebbe fatto da “scudo” con il proprio corpo, l’altra con un gesto repentino avrebbe prima aperto la zip dello zaino e poi sfilato velocemente dal suo interno un grosso borsello.

La più giovane, a questo punto, avrebbe utilizzato una cartina geografica del capoluogo toscano per nascondere la refurtiva appena sottratta all’ignara vittima.

La scena non è certo sfuggita ai poliziotti che sono intervenuti fermando le due cittadine straniere e restituendo subito il bottino del colpo alla malcapitata che ha ringraziato i poliziotti per aver dato un lieto fine alla disavventura.

La turista straniera, infatti, all’interno del portafoglio, oltre al denaro, custodiva tutti i documenti necessari per tornare nel proprio Paese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Duomo, tornano gli stranieri: borseggiatrici si fingono turiste per rubare

FirenzeToday è in caricamento