rotate-mobile
Martedì, 28 Giugno 2022
Cronaca

Firenze abbatte, via al taglio degli alberi si inizia da piazza della Vittoria

I cittadini hanno visto segnare gli alberi, si sono preoccupati ed hanno chiesto spiegazioni. Sono comparsi i cartelli di divieto di sosta, i residenti si sono preoccupati ed hanno chiesto spiegazioni

La consigliera 5 Stelle Silvia Noferi ha presentato una interrogazione al sindaco perché i cittadini non capivano il motivo della segnatura di alcuni alberi nel Quartiere 5. Nel frattempo in piazza della Vittoria sono comparsi anche i cartelli per divieto di sosta. Ma in zona nessuno ne conosceva il motivo, sino a ieri sera. Nel fine settimana la "Giornata Nazionale dell'Albero" per la "responsabilizzazione" dei giovani all'amore per il verde pubblico, un festeggiamento additato come "una farsa" dai comitati per la difesa del Verde".
Oggi al Quartiere 5 partono gli abbattimenti di pini e lecci.
 
Silvia Noferi ha dichiarato in Aula: "Gli alberi in piazza della Vittoria verranno abbattuti - la conferma è arrivata in Aula a Palazzo Vecchio dalla voce di Stefano Giorgetti - Faremo controllare a degli agronomi esperti le operazioni di abbattimento e le confronteremo con le schede tecniche"

La consigliera del Movimento 5 stelle Silvia Noferi interviene così sugli alberi di piazza della Vittoria: "La risposta in aula oggi dell'assessore Giorgetti alla mia richiesta di chiarimenti della scorsa settimana: "Gli alberi sono pericolosi e per questo verranno abbattuti ma non per recuperare posti auto" ha sottolineato l'assessore.

"Peccato che gli alberi "ammalati" siano solo quelli del perimetro esterno della piazza - commenta Noferi - difficilmente gli alberi si ammalano con un ordine geometrico. Chissà se questa volta si premuniranno di avere le autorizzazioni in regola. Faremo controllare a degli agronomi esperti le operazioni di abbattimento e le confronteremo con le schede tecniche".

Dopo alcuni minuti Palazzo Vecchio emette un comunicato di avviso alla cittadinanza: "Si parte da piazza Vittoria per poi proseguire in via Tavanti, via Guasti e via dello Statuto. Verranno abbattuti 12 pini in piazza della Vittoria e 4 lecci in via Tavanti: tutte le piante sono contrassegnate con la lettera ‘D’ delle cosiddette ‘classi di propensione al cedimento’ ed il taglio è obbligatorio. Per due pini in piazza della Vittoria e 10 lecci in via Guasti e via dello Statuto basterà invece una potatura per metterli in sicurezza. Le operazioni, che si concluderanno il 6 dicembre, saranno effettuate da professionisti abilitati e incaricati dall’amministrazione comunale. Da lunedì prossimo, infine, verranno reimpiantati 11 esemplari di ‘Pyrus calleryana’ ‘varietà Chanticleer’ in viale Corsica, e due esemplari di ‘Corylus colurna’ in piazza Giorgini, in sostituzione di altrettanti alberi morti".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Firenze abbatte, via al taglio degli alberi si inizia da piazza della Vittoria

FirenzeToday è in caricamento