Giovane disabile caduto in una buca e poi morto: lo stato pietoso di piazza Brunelleschi / FOTO

E' in una delle buche della piazza che è caduto Niccolò, il giovane disabile poi morto all'ospedale per un malore

Il selciato di piazza Brunelleschi è in uno stato pietoso, come mostrano le foto sotto, scattate due giorni fa, mercoledì 15 gennaio.

E' a causa di una di queste buche che lunedì all'ora di pranzo è caduto con la sua carrozzina Niccolò Bizzarri, 21 studente universitario disabile.

Il ragazzo è finito con la faccia sulla strada. Ferita in volto (verrà poi riscontrato un trauma cranico) e umiliazione, ma la cosa inizialmente non sembrava grave. Portato all'ospedale di Santa Maria Nuova, dopo gli accertamenti del caso in serata stava per essere dimesso.

Poi un malore e la morte. La procura ha aperto un fascicolo per omicidio colposo, senza indagati. Oggi, venerdì, ci sarà l'autopsia sul corpo del giovane.

Al momento non sono accertati nessi tra la caduta e la morte ma sono riesplose le proteste sullo stato della piazza, che è ancora piena di buche e pietre sconnesse, come da molti anni a questa parte, nonostante i 'rattoppi' di asfalto delle ultime ore.

L'area della buca dove è caduta Niccolò è sotto sequestro. Qualcuno ha messo dei fiori. 'Non doveva finire così', si legge su un cartello lasciato.

Anche questa buca è stata coperta di asfalto. Proprio per questo sui social sono partiti dei messaggi del tipo 'il Comune l'ha coperta per negare le sue colpe'.

Affermazioni respinte con forza dal sindaco Nardella come assolutamente false e “vergognose” in quanto “prima che fosse coperta sono stati fatti tutti i rilievi e le foto necessari alle indagini”.

Sindaco che ha espresso “grande dolore per la morte di Niccolò” e “totale collaborazione alla famiglia e alla magistratura”.

Forti critiche da tutte le opposizioni di Palazzo Vecchio, che hanno chiesto di riferire in consiglio comunale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, caso sospetto a Santa Maria Novella

  • Via Baracca: vinti 500mila euro con un "Gratta e Vinci"

  • Coronavirus: anche in Toscana nuove misure per chi torna dalla Cina

  • Lavoro: concorso per 84 assunzioni in Regione Toscana

  • Donna morta in hotel: "gioco erotico finito male", indagato il compagno

  • Coronavirus, mistero sulla comitiva "fantasma" rientrata a Firenze dalla Cina

Torna su
FirenzeToday è in caricamento