Fiesole: in casa una piantagione di marijuana / FOTO

L'uomo viveva in casa con i figli 

La piantagione scoperta dai militari

Ieri pomeriggio i carabinieri hanno scoperto una piantagione di marijuana all'interno di un'abitazione di Fiesole. I militari dell'Arma sono risaliti al laboratorio seguendo il forte odore che proveniva dall’abitazione apparentemente disabitata. All'interno hanno trovato 28 piante di marijuana e 400 grammi di sostanza già essiccata. 

La struttura era stata montata con un sistema piuttosto ingegnoso: lampade, vasi, sistemi di irrigazione e un sistema di alimentazione di corrente particolarmente complesso. Addirittura la presenza delle lampade ad alto voltaggio ha reso necessario l’intervento di personale specializzato dei tecnici di E-distribuzione, la società del Gruppo Enel che gestisce la rete elettrica di media e bassa tensione. L'uomo, che vive con la moglie e i figli minori, è finito a Sollicciano con l'accusa di produzione coltivazione e detenzione di sostanza stupefacente. La donna, al momento assente, dovrà rispondere dello stesso reato. 

Scoperta serra di marijuana

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tentati furti in casa: attenti alle fascette di plastica 

  • Formaggio e uova richiamati per rischio contaminazione

  • Gavinana: senzatetto morta nei giardini / FOTO

  • Parcheggi su strisce blu: gratis per tutti i residenti a partire dal 30 marzo

  • Firenze, gli eventi da non perdere questo weekend

  • Fallita l'azienda fiorentina CHL. Anticipò Amazon e fu pioniera dell'e-commerce

Torna su
FirenzeToday è in caricamento