rotate-mobile
Cronaca

Piano tavolini all'aperto, arriva il taglio

Palazzo Vecchio sta studiando la riduzione del numero, finirà anche il periodo del suolo pubblico gratis

La decisione sarebbe ormai presa, come fatto filtrare più volte da Palazzo Vecchio: il numero dei tavolini all'aperto di bar e ristoranti che abbiamo visto nei mesi scorsi sorgere in ogni dove diminuirà.

La conferma arriva nuovamente oggi dalle pagine di Repubblica Firenze, che spiega come il sindaco Nardella abbia dato istruzioni all'assessorato allo sviluppo economico, guidato dall'assessore Gianassi, di portare avanti il confronto con le categorie economiche, da sempre favorevoli all'iniziativa, anche per la gratuità del suolo pubblico concesso dal 'piano tavolini', messo in piedi come risposta all'emergenza Covid.

Una situazione che al contrario ha visto spesso critici i residenti delle zone dove sono spuntati più tavolini, anche per la sparizione, soprattutto in centro storico, di molti posti auto e motorini.

Stando alle anticipazioni di Repubblica, l'amministrazione vorrebbe confermare il piano - peraltro apprezzato da molti fiorentini e turisti - anche per il 2022, ma appunto facendo diminuire il numero dei tavoli da poter mettere all'esterno dei locali.

Si potrebbe arrivare, il condizionale è ancora d'obbligo, ad una riduzione media di circa il 30% rispetto alle concessioni previste dalle circa 1.500 autorizzazioni arrivate quest'anno.

Riduzione media, perché alcune strade, dove si sono registrati disagi per esempio sui marciapiedi, potrebbero vedere un taglio fino al 40-50%: in centro storico e probabilmente soprattutto in Oltrarno.

Finirà anche il periodo di gratuità della concessione del suolo pubblico, stabilita in tutto questo periodo come supporto alle imprese colpite dalle chiusure imposte in ottica anti Covid.

Torna dunque la tassa sul suolo pubblico, anche se forse in misura ridotta rispetto al passato: anche su questo è in atto un confronto tra amministrazione e rappresentanti di categoria, che ovviamente spingono per il mantenimento della gratuità.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piano tavolini all'aperto, arriva il taglio

FirenzeToday è in caricamento