Cronaca Porta Romana / Piazzale di Porta Romana

Pesci morti nella fontana: "Denuncio il Comune per maltrattamento di animali" / FOTO

Moria di pesci, le immagini postate fanno il giro dei social

Foto Facebook dal gruppo 'Comitato cittadini attivi per Firenze'

Scarsa manutenzione e morìa di pesci alla fontana del giardino di Bobolino. Lo denuncia con video e foto su Facebook il Comitato cittadini per Firenze, dopo numerose segnalazioni di frequentatori del parco.

Dai video e dalle foto si vedono numerosi pesci morti sia in acqua che fuori dalla fontana, forse portati fuori dall'acqua anche da animali come cani e gatti.

"Siamo intervenuti dopo tante segnalazioni. Pesci morti e in putrefazioni, insetti. Abbiamo avvisato polizia municipale, Arpat e Forestale. Questo deriva probabilmente dalla cattiva gestione dell'impianto di ossigenazione. Quando avremo conferma che non si tratta di avvelenamento sporgerò denuncia contro il Comune di Firenze per maltrattamento di animali", dice il portavoce del comitato Simone Scavullo.

Sul posto per denunciare la situazione anche il capogruppo in Palazzo Vecchio del Movimento 5 Stelle Roberto De Blasi, anche lui pubblicando video e foto denuncia su Facebook.

Sul posto sono poi intervenuti i carabinieri e la polizia municipale. "Ma non siamo stati in grado di attivare una linea con Arpat, ci dicono che di domenica non intervengono. Trovo la situazione scandalosa - commenta De Blasi - il problema è la mancanza di manutenzione del laghetto, i condotti di depurazione erano completamente ostruiti, come ho verificato provando a liberarli un po' con un'altra persona questa mattina sul posto. E la manutenzione spetta al Comune. Con i condotti ostruiti e la mancanza di ossigeno i pesci sono quasi tutti morti. Probabilmente domani ci sarà una pulizia straordinaria di Alia, sperando che non siano già morti tutti i pesci. Peraltro le forze dell'ordine valutavano di recintare nel frattempo l'area, perché c'è anche, con tutti quei pesci morti, un problema di salubrità. E' allucinante perché di fatto nonostante i nostri tentativi questa mattina si è risolto tutto con un nulla di fatto".

"Sto preparando - aggiunge il capogruppo dei 5 Stelle -, una domanda di attualità per il consiglio comunale di domani. Chiederò all'amministrazione il motivo per il quale non sia stato possibile avvertire Arpat di domenica e soprattutto perché Alia non sia intervenuta prontamente per la pulizia del laghetto nonostante la richiesta da parte delle autorità sul posto".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pesci morti nella fontana: "Denuncio il Comune per maltrattamento di animali" / FOTO

FirenzeToday è in caricamento