rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca

Tutti pazzi per la canapa: pienone alla fiera della Fortezza / FOTO

Gli organizzatori: "Almeno 3 mila persone in due giorni"

Una fiera fiorita, in tutti sensi. Nel weekend si è infatti svolta la prima edizione di Firenze Canapa organizzata dall'omonima associazione. Sui 45 banchi allestiti, provenienti da tutta Italia, sono state esposte infiorescenze, prodotti cosmetici e alimentari. Vendite affiancate da incontri legali sulla materia e spiegazioni su possibili utilizzi come nel settore tessile e della bioedilizia.

Il mercato, in particolare quelle delle infiorescenze, è piuttosto in fermento e numerose aziende hanno sviluppato proprie stragegie di marketing. The secret pot ha scelto di 'brandizzare' i suoi prodotti abbinandoli a canzoni: durante la degustazione olfattiva si può piacevolmente ascoltare delle canzoni scelte appositamente. Non mancavano offerte di fiere e aziende che accostano l'utilizzo della cannabis legale con il benessere e l'equilibrio energetico. Wellness naturalista al cui fianco non sfigura la pasta e l'olio di canapa. 

Gran parte degli stand, a domanda precisa, hanno precisato di essere dentro i livelli di thc - una sostanza psicoattiva - ben precisi e di aver dei buoni livelli di cannabidiolo. Parte, quest'ultima, che favorirebbe, tra le altre cose, il relax.

Cosa fanno i fiorentini? Non stanno a guardare. La canapa viene coltivata anche nel Chianti, con vista su vigne piuttosto blasonate, ma anche in città si sono istituite aziende. Come Widora, nata a San Frediano da tre soci-amici, che ha allestito insieme ad altri tutta la fiera della Fortezza.

"Nei due giorni - racconta Giulio Benati, tra i fondatori di Widora  - saranno passate tra le 3 e le 5mila persone". La legge cosa dice in merito alla vendita? "Tutto regolare, la questione è più politica con il ministro del Movimento 5 Stelle che è favorevole mentre Salvini è per il proibizionismo".

Quante sono le varietà consentite? "Ad oggi in Italia si possono coltivare cinque tipi di sementa". "Le tipologie sono quelle, tutti i nomi che spesso si rifanno alle erbe olandesi sono trovate di marketing". Ma la domanda è d'obbligo. Sono articoli da fumo? "No, articoli da collezione e biomasse". Il mercato di riferimento? "Variegato, noi offriamo anche un servizio di delivery e stiamo mettendo i nostri prodotti in alcuni dispenser automatici".

Firenze Canapa 2018 alla Fortezza da Basso

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutti pazzi per la canapa: pienone alla fiera della Fortezza / FOTO

FirenzeToday è in caricamento