Cronaca

"Libertà per Patrick Zaki": striscione a Palazzo Vecchio

Steso alla vigilia della nuova udienza del processo. Messaggio in memoria di Giulio Regeni

Uno striscione in memoria di Giulio Regeni e per chiedere la liberazione di Patrik Zaki è stato steso stamani fuori dal balconcino di Palazzo Vecchio in piazza della Signoria. Erano presenti il sindaco Dario Nardella, il presidente del consiglio comunale Luca Milani e i capigruppo consiliari.

“Alla vigilia della nuova udienza del processo contro Zaki - ha dichiarato il sindaco Nardella - rinnoviamo la richiesta di impegno e serietà da parte del Governo in questa difficile e drammatica vicenda. Il giovane ricercatore detenuto in Egitto deve tornare presto libero”.

Un altro striscione per Zaki è appeso da alcune settimane sul terrazzo dell’ufficio del sindaco, sempre a Palazzo Vecchio. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Libertà per Patrick Zaki": striscione a Palazzo Vecchio

FirenzeToday è in caricamento