rotate-mobile
Cronaca

Passerella Isolotto: tutto fermo, il Comune litiga con la ditta

Lunedì l'incontro, ipotesi penali ma il ponte resta chiuso. Nardella su tutte le furie

I lavori alla passerella dell'Isolotto sono fermi a causa di un contenzioso fra la ditta che li esegue e il Comune di Firenze. E' quanto emerso nelle ultime ore: il Comune ha fatto sapere che lunedì ci sarà un incontro con la ditta, ma ad oggi non si sa quando l'opera potrà arrivare al termine e permettere la riapertura del ponte. Gli sviluppi arrivano dopo la denuncia di Firenzetoday sui cantieri semi-deserti e sui ritardi della riapertura rispetto agli annunci dell'amministrazione.

Sulla questione è intervenuto stamani anche il sindaco Dario Nardella che si è detto "arrabbiatissimo" puntando il dito contro le modalità della ditta che avrebbe fermato tutto in attesa di risolvere il contenzioso, definite "inaccettabili" dal primo cittadino. Il sindaco si è anche detto per questo anche "vicino ai cittadini dell'Isolotto".

Un malcontento che il sindaco ha però manifestato con i suoi stessi uffici: "Pretendo che mi diano una data certa, perché anche gli uffici devono monitorare con più attenzione, essere più rigorosi nel permettere che i lavori si concludano secondo gli impegni presi, ed eventualmente intervenire con delle penali se ci sono delle responsabilità", ha spiegato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Passerella Isolotto: tutto fermo, il Comune litiga con la ditta

FirenzeToday è in caricamento