rotate-mobile
Cronaca

Richiedenti asilo, parlamentari tedeschi studiano l'accoglienza all'Ostello di Firenze

Cinque parlamentari tedeschi in visita all'Ostello Villa Camerata di viale Righi: "Vediamo se possiamo esportarlo da noi"

Dalla Germania a Firenze, per studiare l'accoglienza dei richiedenti asilo all'Ostello Villa Camerata di viale Righi, struttura dove dal 2015 è in atto un programma di accoglienza e inclusione sociale.

I profughi ospitati nella struttura, in una splendida cornice, una villa del Quattrocento sulle colline sotto Fiesole, al momento sono 96. Vengono impiegati in attività di volontariato che vanno dal giardinaggio, alla pulizia del quartiere, alla bonifica degli argini dell'Arno. Seguono corsi di lingua, di cucina, di teatro. Per apprendere un'attività che li possa in futuro rendere autonomi.

“Lo scopo di 'Accoglienza solidale' -, spiega Valeria Gherardini, la coordinatrice del progetto, portato avanti dagli operatori di Aics e Aig -, è quella di inserire i migranti nella comunità, considerarli e impiegarli per quello che possono essere: una risorsa”.

L'accoglienza all'Ostello Camerata, dove i richiedenti asilo si incrociano ogni giorno con i viaggiatori che da tutto il mondo visitano Firenze (solo il 35% delle camere della struttura è infatti destinato al progetto) fa parte della cosiddetta 'accoglienza diffusa', promossa dalla Regione Toscana.

In pratica, “no ai grandi centri di raccolta migranti e sì ad un'accoglienza di piccoli centri diffusi su tutto il territorio regionale, per evitare l'allarmismo sociale e favorire l'integrazione”, come ripete ad ogni occasione l'assessore regionale all'immigrazione Vittorio Bugli, presente assieme alla delegazione tedesca.

“L'idea è interessante - commenta l'on. Gero Storiohann (Cdu/Csu), capo delegazione della 'spedizione' -. Studieremo come funziona l'organizzazione, lo stanziamento e la gestione dei finanziamenti, per vedere se qualcosa del genere è possibile in Germania”.

FOTO - Ostello di Villa Camerata, i parlamentari tedeschi studiano l'accoglienza ai migranti

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Richiedenti asilo, parlamentari tedeschi studiano l'accoglienza all'Ostello di Firenze

FirenzeToday è in caricamento