menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuova violenza nel parco delle Cascine: rapinato con un coltello 

Stava passeggiando quando è stato avvicinato 

Ieri, poco dopo mezzanotte, un uomo è stato rapinato mentre passeggiava lungo Viale Lincoln. Al 46enne si è avvicinato un giovane subsahariano in bici chiedendogli una sigaretta. Mentre il 46enne si frugava le tasche per tirar fuori il pacchetto, il giovane l'ha colpito alle spalle e, una volta volta a terra, ha estratto un coltello con cui l'ha minacciato. Si è fatto consegnare lo smartphone della vittima: un iPhone di ultima generazione.

Ad assistere alla scena anche un passante che, corso in aiuto del 46enne, ha messo in fuga il giovane. Il 46enne ha riportato qualche piccola contusione, portato all'ospedale di Careggi è stato dimesso con una prognosi di pochi giorni. Sull'episodio indaga la polizia. 

Le Cascine: accoltellato più volte nel parco 

L'episodio arriva a meno di 24 ore dal brutale accoltellamento verificatosi la notte precedente. Ieri sulla situazione delle Cascine era intervenuto anche il vicepresidente del Consiglio regionale Marco Stella (Forza Italia). "L'attività di spaccio a cielo aperto nel parco ha raggiunto livelli insopportabili - sottolinea Stella -. In certe aree la presenza dei pusher è così fitta, da rendere sconsigliabile attraversare quelle zone. Le risse a colpi di bottiglie e spranghe, gli accoltellamenti, la prostituzione sono attività quotidiane in quello che dovrebbe essere il parco dei fiorentini, delle famiglie e dei bambini. Non capisco perché tutti i sindaci, da Renzi a Nardella, continuino a promettere e ad assicurare che renderanno le Cascine il 'Central Park' di Firenze, quando la realtà dice il contrario. Qui l'unica cosa concreta sono i continui annunci e le promesse".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento