Martedì, 3 Agosto 2021
Cronaca

"Scandalo parcheggi", primi verdetti: assolto Becattini, responsabile segreteria di Giani

Nove condanne, sei assoluzioni, tredici rinvii a giudizio. Il gup stabilisce pene fino a 4 anni e mezzo. Non luogo a procedere per Jacopo Vicini e Simone Tani

Si è concluso il processo in abbreviato nato dalle indagini della procura sui parcheggiatori abusivi e sulle presunte cancellazioni irregolari di multe che ha visto coinvolti tra gli altri un ispettore della polizia municipale e alcuni dipendenti della Sas, società interamente partecipata dal Comune incaricata della gestione del controllo della sosta a pagamento.

Le condanne più alte sono state inflitte dal gup Antonella Zatini al funzionario della Sas Nicola Raimondo, all'ispettore della polizia municipale Leonardo Toticchi, entrambi condannati a 4 anni e mezzo, e all'ausiliario della sosta Vittorio Sergi, condannato a 4 anni.

Scandalo parcheggi: chieste condanne

Tra gli assolti figura invece Paolo Becattini, ex ispettore dei vigili urbani adesso responsabile della segretaria del presidente della Regione Toscana Eugenio Giani e all'epoca dei fatti contestati capo di gabinetto del presidente del Consiglio regionale. Becattini era finito sul banco degli imputati per un presunto caso di abuso d'ufficio.

Assolto anche il funzionario della Sas Luca Spiccia. Rinviati a giudizio altri 13 imputati, per la maggior parte accusati di essere parcheggiatori abusivi. Il gup Antonella Zatini ha pronunciato poi sentenza di non luogo a procedere, prosciogliendoli dalle accuse, altri nove imputati che non avevano chiesto riti alternativi, tra cui Simone Tani, amministratore unico della Sas fino al 2015, e il funzionario comunale Jacopo Vicini, accusato di un presunto caso di corruzione elettorale. Nove infine gli imputati che hanno chiesto e ottenuto la messa alla prova.

Scandalo parcheggi: Becattini chiede il rito abbreviato

L'inchiesta, nei suoi vari aspetti, ha avuto una cinquantina di indagati a vario titolo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Scandalo parcheggi", primi verdetti: assolto Becattini, responsabile segreteria di Giani

FirenzeToday è in caricamento