menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sport, i club non pagheranno gli affitti al Comune

L'accordo tra il Comune e le società sportive

Le società sportive che gestiscono spazi nelle palestre scolastiche e negli impianti sportivi gestiti direttamente dall'amministrazione di Firenze non dovranno pagare l'affitto per gli spazi non utilizzati durante il lockdown. Questa misura è contenuta all'interno della delibera presentata alla giunta dall'assessore allo Sport Cosimo Guccione, scrive l'agenzia Dire. Inoltre, potranno chiedere di usufruire gratuitamente, per giugno, luglio ed agosto, delle palestre all'interno degli impianti sportivi in gestione diretta, di quelle nelle scuole comunali nonche' delle aree sportive attrezzate all'aperto. Queste ultime potranno essere richieste secondo le modalità previste da un apposito avviso. Alle società, quindi, toccherà garantire il rispetto delle linee guida e degli appositi protocolli attuativi oltre alla pulizia e la sanificazione dei luoghi e delle attrezzature.

"Abbiamo deciso di fare squadra contro la crisi scatenata dall'epidemia di coronavirus - spiega Guccione - per individuare soluzioni concrete per far ripartire un settore fortemente penalizzato. Della chiusura forzata ne hanno fatto le spese le società che svolgono attività agonistiche, i titolari di palestre, gli allenatori, i personal trainer e, infine, tutti coloro che fanno semplicemente attività per mantenersi in una buona forma fisica". Queste misure, conclude l'assessore, "sono un altro segnale di incoraggiamento e di presenza concreta alla città che pian piano si sta riprendendo dal duro colpo subito negli ultimi mesi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento