rotate-mobile
Cronaca

Outlet e false fatturazioni: nei guai gli ex soci di Tiziano Renzi

Perquisizioni della Guardia di finanza in varie società, sette imprenditori indagati

Perquisizioni della Guardia di Finanza ieri a Firenze per false fatturazioni e reati fallimentari. Le inchieste, secondo quanto riporta la stampa locale, sono due. La prima ruota intorno al fallimento dell'azienda di costruzioni Coam dell'imprenditore Andrea Bacci, presidente della Lucchese calcio e considerato vicino alla famiglia Renzi (lo stesso Matteo lo nominò nelle società partecipate ai tempi della Provincia e del Comune). L'altra inchiesta riguarda l'affare della realizzazione degli outlet in varie città d'Italia (e fra cui il "The Mall" di Reggello).

In tutto sarebbero sette gli imprenditori indagati, fra cui ci sarebbero, oltre allo stesso Bacci, anche Ilaria Niccolai e Luigi D'Agostino, personaggi saliti alle cronache perché coinvolti nella compravendita del teatro Comunale di Firenze (nella foto) e del caffè Rivoire, oltre che identificati con un ruolo importante nell'affare degli outlet. Operazione outlet nel quale avrebbe avuto un ruolo lo stesso Tiziano Renzi, padre del segretario Pd. 

A denunciare le manovre di "scarsa trasparenza" nell'affare outlet è stato più volte il capogruppo di Fratelli d'Italia in Regione Toscana Giovanni Donzelli, che oggi commenta: "E' grave che le istituzioni abbiano dato credito a personaggi della cricca renziana che da molto tempo sapevamo essere coinvolti in manovre dalla dubbia correttezza", denunciando come a questi imprenditori siano stati srotolati "tappeti rossi". "Non vogliamo entrare nel merito del lavoro della Magistratura, ma la totale inopportunità politica si conferma a maggior ragione oggi", aggiunge Donzelli, che ricorda come "i tanti intrecci che abbiamo più volte denunciato portano anche ai rapporti diretti o indiretti fra questi e Lorenzo Rosi, ultimo presidente di Banca Etruria".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Outlet e false fatturazioni: nei guai gli ex soci di Tiziano Renzi

FirenzeToday è in caricamento