rotate-mobile
Cronaca Sesto Fiorentino

Osmannoro: giovani minacciati con un coltello e sequestrati

I tre sono stati accusati di un furto a una lucciola

Li hanno costretti a salire in auto e, dopo averli minacciati con un coltello, gli hanno spiegato che dovevano restituigli quella somma che, a dire loro, avevano rubato alla loro amica lucciola. I due uomini li hanno accusati di aver derubato la loro amica di 450 euro. Le vittime, tre giovani operai, hanno però avvertito i carabinieri che si sono presentati nel luogo indicato per la consegna del denaro, un parcheggio di un centro commerciale a Sesto Fiorentino. Una volta lì hanno documentato la consegna del denaro e sono intervenuti per bloccare i tre estorsori. Qui sono stati fermati un trentenne albanese e la prostituta di 23 anni. Mentre un loro connazionale è riuscito a fuggire. I due arrestati sono stati accompagnati presso la casa circondariale di Sollicciano.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Osmannoro: giovani minacciati con un coltello e sequestrati

FirenzeToday è in caricamento