Cronaca

Perché Firenze si chiama così

Una storia complessa e misteriosa, che inizia in età antica e prosegue fino ai giorni nostri. Qual è la vera origine del nome "Firenze"?

Il nome Florentia compare già durante questi primi insediamenti etruschi, che probabilmente recuperarono l'appellativo latino "florentes", usato per indicare quella rigogliosa pianura. Nonostante le numerose supposizioni e leggende in merito, sembra infatti che il nome Firenze non abbia nulla a che vedere con il celebre giglio, in quanto venne adottato come simbolo della città solo qualche secolo più tardi. 

Per i romani Florentia indicava forse la città di Flora, poiché fondata durante i Floralia, giochi celebrativi in onore di Flora (dal latino "flo, floris", ovvero "fiore"), antica divinità romana e italica della fioritura e della primavera in generale. Quando infatti l'etrusca Visul divenne romana, assumendo il nome latino di Fæsule, nel 59 a.C.anche Florentia venne trasformata in una città fortificata con la tipica pianta rettangolare. 

Secondo altri studiosi invece il nome Firenze deriverebbe piuttosto da Birent o Birenz, che in etrusco significa "terra tra le acque", ovvero "paludosa", un appellativo dovuto alla confluenza dei fiumi Mugnone e Affrico, affluenti dell'Arno. Il nome etrusco sarebbe poi stato sostituito con la parola latina "Flortentia".soltanto in un secondo momento. In realtà sembrerebbe che Florentia abbia subito lo stesso passaggio lessicale verso l'italiano moderno di flos-floris in "fiore", divenendo prima Fiorenza (così chiamata durante il Medioevo) e infine Firenze.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perché Firenze si chiama così
FirenzeToday è in caricamento