Dicomano, fatto brillare ordigno bellico di 100 kg

Era una bomba risalente alla Seconda Guerra Mondiale

Questa mattina gli artificieri del reggimento genio ferrovieri dell’esercito hanno fatto brillare un residuato bellico risalente al secondo conflitto mondiale.

Si trattava di una bomba da aereo di circa 100 chili, di fabbricazione italiana, rinvenuta qualche giorno fa da un escavatore, durante le opere di mantenimento di una strada vicinale nei pressi di Dicomano, nel Mugello.

La collocazione dell’ordigno, in prossimità della strada, secondo gli artificieri conferma che talvolta tale tipologia di bombe veniva utilizzato per essere all’occorrenza fatto esplodere in modo da creare blocchi stradali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La bomba è stata fatta esplodere intorno alle 7 del mattino, dopo avere messo in sicurezza l'area e interdetto l'accesso per un raggio di circa 400 metri dal  punto di brillamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le espressioni che solo un vero fiorentino riesce a capire

  • 10 modi di dire fiorentini che dovresti conoscere

  • 15 Ghost-Town della Toscana che dovreste visitare

  • I veri nomi fiorentini e toscani

  • La vera ricetta della cecina

  • Come cucinare il lampredotto alla fiorentina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento