menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'ultima del Maggio al Comunale, 650 biglietti gratis per salutare il Teatro

Con 'L'amour des trois Oranges' di Sergej Prokof'ev sarà l'ultima messinscena della storica casa dell'Ente lirico fiorentino, prima di essere trasformato in un albergo. Per questo Bassilichi ha regalato alla città 650 biglietti omaggio

Il Teatro Comunale di Firenze è arrivato all’ultimo metro. Se il Maggio musicale fiorentino si è trasferito nella nuova – mastodontica – casa, l’Opera Firenze, a due passi dall’ex Stazione Leopolda, la vecchia ‘abitazione’ svuotata dalla musica, le maestranze, i tecnici, i scenografi, i ballerini, chiude bottega. Anzi, crolla bottega, visto che quel che è stato fino ad oggi, domani non sarà più. Giù, il tetto, il palco, la platea: al loro posto una struttura alberghiera in capo alla Cassa depositi e prestiti, il nuovo proprietario della struttura (albergo che poi, potrà essere gestito da una società ad hoc, oppure venduto, oppure dato in affitto). Del conosciuto rimarrà solo la facciata, vincolata dal volere della soprintendenza.

E’ per questo motivo che in occasione dell’ultima opera che andrà in scena al Comunale, ‘L’amour des trois Oranges’ di Sergej Prokof'ev, per dare la possibilità al pubblico di “salutare” lo storico teatro di Firenze, Bassilichi Spa, fra i soci fondatori del Maggio Musicale Fiorentino, ha deciso di donare 650 biglietti tra platea, palchi e galleria per la prima rappresentazione di domenica 1 giugno alle ore 20.30. I biglietti omaggio saranno disponibili fino ad esaurimento presso la biglietteria del Teatro Comunale sabato 31 maggio dalle 14.00 alle 18.00 e domenica 1 giugno dalle 10.00 fino all'inizio dello spettacolo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento