Scarperia: padre accusato dell'omicidio del figlioletto tenta il suicidio

Fermato dagli agenti della scorta

Avrebbe tentato di gettarsi da una delle passerelle del tribunale di Firenze Niccolò Patriarchi, il 34enne arrestato a Scarperia dai carabinieri con l'accusa di aver ucciso il figlio di un anno a coltellate e aver cercato di togliere la vita alla figlia e alla convivente.

La polizia penitenziaria, intorno alle 15 di ieri, lo stava scortando in tribunale per assistere all'udienza per il conferimento dell'incarico per l'autopsia. Mentre attraversavano una delle passerelle del palazzo di giustizia, l'uomo avrebbe fatto uno scatto, cercando di avvicinarsi a una delle spallette, ma è stato bloccato dagli agenti. A seguito dell'episodio è stato ricondotto in carcere.

L'udienza di conferimento dell'autopsia, iniziata in ritardo, si è svolta regolarmente. L'esame autoptico sul cadavere del bimbo è fissato per oggi.
   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Formaggio e uova richiamati per rischio contaminazione

  • Lavaggi in lavatrice senza sapone con le "sfere magiche": ecco la novità | FOTO

  • Incidente in via Nardi: scooter travolto da auto, 22enne gravissima

  • Firenze, gli eventi da non perdere questo weekend

  • Gavinana: senzatetto morta nei giardini / FOTO

  • Parcheggi su strisce blu: gratis per tutti i residenti a partire dal 30 marzo

Torna su
FirenzeToday è in caricamento