menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Omicidio Giulia Ballestri: la Cassazione conferma l'ergastolo per il marito Matteo Cagnoni

La giovane donna, madre di due figli, fu brutalmente uccisa: Cagnoni fu fermato nella villa fiorentina di famiglia di via Bolognese

La Cassazione ha confermato l'ergastolo per Matteo Cagnoni, ex noto dermatologo già condannato in primo grado e in appello per la brutale uccisione della moglie Giulia Ballestri, trovata cadavere nella casa di famiglia ormai quattro anni fa.

La donna, 39 anni, madre di due figli, fu trovata con i vestiti strappati e seminuda.

Cagnoni è stato condannato al carcere a vita con l'accusa di avere massacrato la donna colpendola in volto con un bastone fino ad ucciderla.

L'uomo, che ha sempre negato di essere l'omicida basando la strategia difensiva sull'ipotesi della rapina in casa, fu fermato il 18 settembre 2016 nella villa fiorentina di famiglia di via Bolognese.

La notizia della conferma dell'ergastolo da parte della Cassazione è ampiamente riportata su RavennaToday.

La condanna in appello: "Non accetta perdita di potere su di lei"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Oroscopo Paolo Fox oggi 12 aprile 2021: le previsioni segno per segno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento