Cronaca Via Bolognese

Donna uccisa a Ravenna, noto dermatologo fermato in una villa di via Bolognese

Il ritrovamento del cadavere in una villa disabitata

Il dermatologo Matteo Cagnoni

La notte scorsa è stato bloccato nella villa di famiglia di via Bolognese l'uomo sospettato di avere ucciso la moglie nel Ravennate. Questi, Matteo Cagnoni, noto dermatologo, è il marito della vittima. In queste ore è sotto interrogatorio da parte degli inquirenti. E' sospettato di omicidio.

La vittima, Giulia Ballestri, è stata trovata senza vita ieri sera in una villa padronale, ora disabitata, presso Ravenna. Il corpo, senza indosso i vestiti, è stato trovato in uno scantinato. Sarebbe stata colpita più volte alla testa con un oggetto contundente, forse un bastone. Poi trascinata giù nello scantinato.

La donna uccisa aveva 40 anni, compiuti sabato scorso. Era scomparsa da tre giorni. A dare l'allarme erano stati i familiari, che non riuscivano a contattarla telefonicamente da alcuni giorni.

Entrati in casa nella notte appena trascorsa, gli agenti della polizia hanno trovato il corpo della donna senza vita. Il medico legale e la polizia scientifica si sono messi subito al lavoro in cerca di indizi, lavorando tutta la notte e nel corso della mattinata, ispezionando anche il vicino giardino pubblico, attraverso il quale l'assassino potrebbe essere fuggito. In casa è stata trovata l'impronta di una scarpa da uomo. Dai primi accertamenti si stima che la morte risalga a venerdì scorso.

COSA E' EMERSO DALLA CONFERENZA STAMPA

La coppia stava da tempo vivendo una profonda crisi coniugale: la donna voleva separarsi. La pista su cui stanno scavando gli inquirenti sarebbe quella della gelosia.

FERMO – Cagnoni è stato bloccato la notte scorsa nella villa della sua famiglia lungo via Bolognese. Gli agenti della squadra contrasto al crimine diffuso, diretti dal vice questore aggiunto Maria Assunta Ghizzoni, hanno bloccato il 51enne prima che si allontanasse.

Quando la villa era già accerchiata, il dermatologo si sarebbe allontanato a piedi lungo via Faentina, per tornare indietro poco dopo. Una volta braccato ha detto: "Voglio un avvocato". In casa dei genitori sono stati ritrovati dei soldi su un letto e i passaporti dei tre figli della coppia. I piccoli stavano dormendo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna uccisa a Ravenna, noto dermatologo fermato in una villa di via Bolognese

FirenzeToday è in caricamento