rotate-mobile
Martedì, 28 Giugno 2022
Cronaca

Oliere irregolari, centinaia di cucine setacciate

Operazione della forestale sul "tappo antirabbocco". Sanzioni per 26 mila euro, 49 diffide

Quasi 400 bottiglie d'olio irregolari, sanzioni amministrative per 26.100 euro e 49 diffide. E' il bilancio della campagna di controllo sull’uso del "tappo antirabbocco" - previsto per legge nelle confezioni di olio extravergine di oliva usate nei locali pubblici - condotta dal corpo forestale dello Stato in tutta la  Toscana. Su 234 esercizi controllati in 63 casi sono state riscontrate irregolarità relative all'utilizzo dello speciale tappo in gradi di garantire la tracciabilità dell’olio. 173 ristoranti e 37 alberghi, oltre a 24 tra agriturismi, stabilimenti balneari e termali nelle province di Arezzo, Siena e Firenze fra le strutture su cui sono state effettuate le verifiche.

"Talvolta - come spiega la Forestale in una nota - in alcuni ristoranti continuano ad essere proposte ai clienti oliere completamente anonime, oppure confezioni etichettate e sigillate con tappi convenzionali, ma che presentano evidenti segni di reiterato riutilizzo. Un elemento di criticità che è emerso dai controlli - si precisa - è dovuto al fatto che risultano presenti sul mercato 'tappi antirabbocco' di variatipologia costruttiva e che taluni di essi, benché dichiarati conformi alla normativa vigente dalla ditta produttrice, in realtà non presentano i requisiti di legge, in quanto risultano facilmente sostituibili manualmente con altri dello stesso tipo senza che ne sia manomessa l'integrità".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oliere irregolari, centinaia di cucine setacciate

FirenzeToday è in caricamento