La festa finisce, l'occupazione no: dentro Villa Basilewsky restano gli antagonisti

L'ex complesso ospedaliero in via Lorenzo il Magnifico è di proprietà della Regione Toscana

Una palazzina nel complesso di Villa Basilewsky, in via Lorenzo il Magnifico, è stata occupata dagli antagonisti che due sere fa hanno partecipato al corteo di protesta partito da piazza San Marco e conclusosi alla Fortezza da Basso.

In quell'occasione, parte dei circa 400 antagonisti sorvegliati discretamente dalla digos e dagli uomini del reparto mobile era penetrato negli uffici del Centro di salute mentale dell'ex ospedale, trasformandolo nella sede di una festa con birra e musica a tutto volume.

Terminati i bagordi, però, non tutti gli antagonisti erano usciti dal complesso. Alcuni di loro, infatti, sono rimasti all'interno, per occuparlo stabilmente.

Le forze di pubblica sicurezza, al momento, non paiono aver intenzione di 'forzare la mano' con gli occupanti. Si attende anche di capire quali siano le intenzioni della proprietà del complesso, ovvero la Regione Toscana.

Villa Basilewsky rappresenta certamente un'occupazione 'simbolica', per gli antagonisti. L'ex complesso ospedaliero è stato infatti al centro delle polemiche politiche, durante la campagna elettorale per le elezioni regionali. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 18 novembre 2020, le previsioni segno per segno

  • Coronavirus, Giani: "Possibile Toscana arancione a inizio dicembre"

  • Coronavirus, nuova ordinanza: vietato consumare cibo e bevande sul posto e nel raggio di 50 metri 

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 20 novembre 2020, le previsioni segno per segno

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 23 novembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Rinnovo della patente di guida: tutte le informazioni

Torna su
FirenzeToday è in caricamento